giovedì 30 agosto 2012

Torta di pesche

 
 
L'altro giorno, sfogliando un settimanale, ho trovato questa ricetta un po' particolare,
 perchè senza lievito e senza grassi.
 
Questa è la mia interpretazione, perchè questa volta non la ho copiata proprio pari pari,
 ma ho fatto delle variazioni:
 innanzi tutto, per dare maggior leggerezza, ho montato gli albumi a neve, poi,
 poichè la farina mi pareva proprio pochina, solo 50 g, l' ho raddoppiata.
 
E' risultata una torta un po' umida, ma a noi è piaciuta,
 perche sembrava che ci fosse uno strato di crema.
 
Ingredienti: 
1 Kg di pesche o di peschenoci
4 uova
 100 g di farina
 100 g di zucchero
4 o 5 amaretti sbriciolati
un cucchiaio di liquore all'amaretto
250 ml di latte
il succo di mezzo limone
 
 
Per prima cosa sbollentare per un attimo le pesche in acqua bollente,
 scolarle e immergerle in acqua fredda;
sbucciarle, tagliarle a fette non troppo sottili e metterle in una terrina con il succo di limone,
 perchè non anneriscano.
 
 
 
In una terrina montare a neve fermissima gli albumi e mettere da parte.
In una seconda terrina montare i tuorli con lo zucchero.
 
 
 
Aggiungere il liquore e gli amaretti sbriciolati e amalgamare.
Sempre mescolando, inserire la farina setacciata e il latte a filo.
A questo punto incorporare gli albumi a neve,
 mescolando delicatamente dal basso all'alto,
per non smontarli.
 
 
Versare una parte del composto in una tortiera imburrata e infarinata,
distribuire su tutta la superficie le fette di pesca scolate ,
 coprire con il resto dell'impasto
ed infornare a 180°C per circa 40 minuti.
 
Servire fredda con una spolverata di zucchero a velo.
 
 
 



14 commenti:

  1. quindi..quindi..si possono sbucciare anche le pesche col metodo dei pomodori!?!?!?!?
    WOWOWOW

    RispondiElimina
  2. Spettacolare!!
    La devo proprio provare!!
    Un abbraccio Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Carmen!
      Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  3. davvero bellissima, credo anche squisita! ne è rimasta una fettina? ;)

    volevo farti i complimenti per il blog, l'ho scoperto da poco per caso ma ho già sbirciato altre tue ricette, tutte bellissime! brava! mi sono anche aggiunta ai lettori fissi :)
    da pochissimo ne ho uno anch'io, passa a visitarlo se ti va!

    a presto,
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Michela!
      Passerò sicuramente da te!!

      Elimina
  4. Ciao, ho scoperto per caso il tuo blog. Un dolce meraviglioso, complimenti! Da oggi ti seguo. Antonella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Antonella, per l'apprezzamento del dolce e del blog!

      Elimina
  5. Vedo che sei latitante!!! Mandrona!!
    Su su che sei in ferie, combina qualcosa!!
    Provare con le mele?

    RispondiElimina
  6. Sono in ferie da domani....PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

    RispondiElimina
  7. Aah ecco....oggi lavori invece, ma va... va... va vaaaaaaaaaaaaa...

    RispondiElimina
  8. (sbaglio o lo stampo dove l'hai cotta mi è familiare???)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Cristina!

      Sì, sì, lo stampo è proprio quello!^__^

      Elimina